oppure iscriviti
Il Drone in Ambito Edilizio ed Ambientale
Pubblicato da Andrea Lunghi in data 29-03-2018
Esempi di applicabilità del servizio al settore edilizio e civile sono:
• ispezione dall’alto di edifici in costruzione e verifica dello stato di avanzamento dei lavori;
• creazione mappe in 3d;
• valutazione dello stato di conservazione di edifici inagibili in tutta sicurezza;
• monitoraggio di manufatti posti in quota senza il rischio di cadute dall’alto.
Nel caso di opere sottoposte a procedura di valutazione di impatto ambientale, le riprese aeree del cantiere, in vari momenti della realizzazione, sono spesso oggetto di specifiche richieste da parte degli Enti preposti.
È inoltre possibile monitorare lo stato di conservazione di opere d’arte, anche grazie all’ausilio dello spettro infrarosso e della termografia.
Le videoriprese e le foto effettuate a bassa quota costituiscono inoltre un valido ausilio alle forze dell’ordine per la sorveglianza del territorio o anche per finalità investigative, per la lotta agli abusi edilizi, per la repressione dei reati ambientali, etc.
Infinite sono poi le applicazioni che interessano il settore civile ed in particolare le strutture, come ad esempio ponti e dighe. È infatti evidente la possibilità di ottenere immagini (dal semplice scatto, all’analisi con termocamera etc.) in parti che possono essere raggiunte facilmente per mezzo del drone, che diversamente richiederebbero soluzioni economicamente più onerose e umanamente più rischiose.

Esempi di applicabilità del servizio di monitoraggio ambientale sono:
• l’identificazione, l’analisi e lo studio delle aree boschive oggetto di incendi, l’analisi degli incendi in corso, la valutazione dell’impatto ambientale delle regioni bruciate e poi ripopolate;
• il rilevamento delle discariche abusive;
• l’identificazione, la mappatura ed il monitoraggio delle coperture in cemento-amianto;
• il rilievo ed il monitoraggio dei versanti franosi o comunque soggetti a rischio idrogeologico;
• l’analisi delle acque superficiali in termini di: comportamento termico e rilevazione delle eventuali anomalie; la mappatura delle tipologie algali e la loro diffusione, la torpidità ed il colore dell’acqua, l’individuazione di paleoalvi (tratto di alveo di un corso d'acqua non più collegato al fiume che lo generò a causa di fenomeni naturali o artificiali.
Con i droni è possibile effettuare fotografie o videoriprese in zone difficilmente raggiungibili, senza mettere in pericolo l’incolumità delle persone.
Tale vantaggio può essere sfruttato a scopo preventivo (per esempio per il controllo del dissesto idrogeologico) o per altre forme di monitoraggio del territorio, ma anche per coordinare gli interventi in caso di calamità naturali o di origine antropica, a supporto del personale impegnato nei soccorsi (frane, crolli, allagamenti, incendi, etc.).
Un grazie a... Andrea Lunghi

Galleria Fotografica

1Il Drone in Ambito Edilizio ed Ambientale - Esempi di applicabilità del servizio al settore edilizio e civile sono: • ispezione dall’alto di edifici in costruzione e verifica dello stato di avanzamento dei lavori; • creazione mappe in 3d; • valutazione dello stato di...
Nome: Techfly S.n.c.
Descrizione: La società TechFly mediante tecnologie altamente innovative, propone il servizio di lavoro aereo a supporto di molteplici settori, quali:
• Agricoltura di Precisione (precision farming);
• Settore ambientale;
• Settore edilizio e civile;
• Settore impiantistico;
• Archeologia.
Techfly dispone di due SAPR professionali, DJI MATRICE 100, di alto profilo tecnologico, dotati di strumentazione che li rendono particolarmente adatti a fornire interventi di:
• Monitoraggio;
• Fotogrammetria;
• Termografia;
• Geomatica (Restituzione volumetria, modellazione 3D e curve di livello).
Uno dei 2 SAPR è predisposto principalmente per Precision Farming, essendo dotato di camera multispettrale compatta PARROT SEQUOIA.

Riferimento ENAC: 6833-6759-7246
13
Operazioni:
Critiche e
Non Critiche
Categoria:
<4Kg